Menu

Pesca roubasienne: tecniche, montature, attrezzature

15 Maggio 2021
Pesca roubasienne: tecniche, montature, attrezzature

Come tutti noi sappiamo, la pesca è una pratica sportiva molto in voga da diversi anni, in quanto permette a ogni genere di persona di immergersi completamente nella natura, staccando per qualche ora da una routine quotidiana molto frenetica.

Ovviamente è bene ricordare che esistono numerosi stili di pesca, ognuno dei quali deve essere praticato con la giusta attrezzatura e rispettando delle regole ben preciso come ad esempio la pesca con la roubasienne.

Ma come si pratica questo stile di pesca e come bisogna scegliere la giusta attrezzatura per praticarla al meglio? Approffondiamo questa tipologia di pesca, conosciamone la tecnica e l'attrezzatura da utilizzare.

Pesca roubasienne tecnica

Prima di addentrarci in paragrafi più specifici, è bene approfondire quest'argomento in modo da poterlo apprezzare al meglio.

Con il termine pesca a roubasienne si indica un particolare stile di pesca in cui viene utilizzata una lunga canna fissa senza mulinello. Nella maggior parte dei casi, la lunghezza di questo strumento si aggira tra gli 8 e i 15 metri e viene fatta scorrere su un rullo, posto alle spalle del pescatore quando i pesci abboccano all'amo.

È doveroso ricordare che la pesca con roubasienne è una tecnica molto antica che non tutti i pescatori conoscono.

Inoltre, è bene ricordare che essa può essere praticata solamente in spazi abbastanza ampi in cui vi sia la possibilità di muovere queste canne da pesca senza imbattersi in alcun tipo di ostacolo: un esempio pratico è sicuramente la pesca a roubasienne in carpodromo.

Pesca roubasienne: le attrezzature necessarie per praticarla

Per praticare la tecnica pesca a roubasienne è necessario utilizzare delle attrezzature specifiche che possano permettere di eseguirla al meglio.

Per essere più precisi, gli strumenti che non possono assolutamente mancare sono:

  • La canna roubasienne: come accennato nel paragrafo precedente, si tratta di una canna fissa molto lunga che, nella maggior parte dei casi, viene realizzata con materiali molto leggeri come ad esempio la fibra di carbonio. Con l'utilizzo di questi materiali è possibile muoverla senza sforzarsi troppo e, allo stesso tempo, compiere dei momenti fluidi mentre la si impugna;
  • I galleggianti roubasienne: si tratta di quei piccoli oggetti che, per l'appunto, galleggiano a pelo d'acqua e segnalano attraverso il loro movimento, la presenza del pesce;
  • L’elastico roubasienne: stiamo parlando di un elastico di modeste dimensioni che viene montato sul cimino della canna. Esso è stato inserito all'interno di queste attrezzature poiché permettono di dare una maggiore elasticità alla lenza. Tuttavia, il montaggio elastico roubasienne deve essere eseguito correttamente affinché possa svolgere al meglio il suo dovere.

Pesca roubasienne: come scegliere le attrezzature migliori

Oggigiorno scegliere dei buoni strumenti con cui praticare questo tipo di pesca non è una cosa facile ed è proprio per questa motivazione che bisogna prestare attenzione ad ogni minimo particolare.

Generalmente, gli aspetti che devono essere considerati maggiormente sono:

  • La qualità dei materiali: per far sì che una canna di questo genere possa garantire delle ottime prestazioni, è fondamentalmente che essa sia realizzata solo con materiali di altissima qualità come ad esempio la fibra di carbonio o l'alluminio;
  • La lunghezza della canna: è importante ricordare che la canna da pesca per la roubasienne non deve avere una lunghezza precisa, ma può oscillare tra gli 8 e gli 15 metri. Ovviamente, ogni pescatore dovrà scegliere la lunghezza che più si adatta alle sue esigenza in modo da poterla gestire nel migliore dei modi, anche nelle situazioni più difficili;
  • Gli elementi di supporto: anche se può sembrare una cosa banale, è giusto sottolineare che una buona canna deve possedere anche degli ottimi strumenti di supporto che possano facilitare il compito del pescatore. Per di più, è preferibile utilizzare delle attrezzature di supporto della stessa qualità della canna in modo da non avere alcun tipo di problema mentre si utilizzano;
  • Il prezzo di vendita: per i meno esperti del settore, l'attrezzatura per la pesca con la roubasienne con un prezzo di vendita più alto è considerata come la top di gamma. Questo non è propriamente vero in quanto su di esso incide anche la marca di appartenenza. Di conseguenza, viene sempre consigliato di visionare attentamente ogni articolo e valutare se il costo è in linea.

Qualora fossi alla ricerca di attrezzature di ottima qualità per la pesca roubasienne, ti consigliamo di dare un'occhiata al nostro catalogo online e scegliere con cura l'attrezzatura da utilizzare. Potrai così iniziare a praticare la pesca alla roubasienne e imparare tanti trucchi di questa attività, anche su come montare elastico roubasienne o sulle montature per roubasienne.

Vai all'articolo precedente:Pesca bolognese: tecniche, montature e attrezzature
Vai all'articolo successivo:Pesca a mosca: dove e come praticarla
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image